Pecorino Romano d.o.p.

Ingredienti: Latte di pecora e caglio Crosta: compatta, dura e rugosa Pasta: dura Facce: piane con un diametro di 10-20 cm Spessore/Peso: 10-14 cm/ 2-14 kg Territorio: Agro-Romano, l'intera provincia di Grosseto e tutta la regione sarda Dop: regolamento N°1107 del 12/06/1996 Il latte utilizzato per la produzione di questo formaggio viene fatto coagulare utilizzando caglio d'agnello in pasta proveniente da animali allevati nella medesima zona di produzione. Dopo la rottura della cagliata la pasta ottenuta viene posta in fascere, dette anche “cascine”, dove viene pressata più volte. Un tempo durante questa fase veniva introdotta una canna al centro della forma per favorire la fuoriuscita del siero. La salatura può essere effettuata a secco o/e in salamoia. La stagionatura si protrae per almeno 5 mesi per il formaggio da tavola, mentre per il formaggio da utilizzarsi grattugiato deve durare almeno 8 mesi. È prevista in alcuni casi la cappatura con protettivi per alimenti di colore neutro o nero. La produzione di questo formaggio, secondo quanto disposto dal disciplinare di produzione è consentita solo nel periodo che va da ottobre a luglio. Il sapore, aromatico e lievemente piccante, diviene più intenso con la stagionatura.




1pezzo da 1000 gr circa
Codice: Pecorino Romano 1 kg
Euro 16.72 (Iva Inclusa)
Ultimi 9 pezzi

1 pezzo da 500 gr circa
Codice: Pecorino Romano 1/2 kg
Euro 9.20 (Iva Inclusa)
Ultimi 9 pezzi